vigna

viti quasi centenarie di Dolcetto di
Ovada e Barbera del Monferrato
su terra rossa, argillosa.
La vigna è a circa 300 metri ed è esposta al sole dall’alba al tramonto.
Niente diserbo e
c
ontro le malattie uso rame e zolfo.

Negli ultimi anni, per ridurre il rame, sto provando prodotti alternativi come olio di arancio, bicarbonato e propoli.

..in vigna..

Nell'infinito ettaro e mezzo, ogni inverno, tra i filari, incontro le vecchie viti quasi centenarie e le poto a seconda delle loro esigenze, lasciando poche gemme. Questo per non stressare le piante, per avere poca e sostanziosa uva.

Mi emoziono sempre a vedere i primi grappoli e a primavera, legando i tralci, mi tiene compagnia il profumo dell’uva in fiore.

L’uva appena raccolta viene diraspata e pigiata. Fermenta nella botte di cemento della vecchia cantina sotto casa.
Finita la fermentazione, il vino viene affinato in botti di acciaio dove riposa per un anno.
cantina