Foto
La storia I nostri vini La cantina Dove siamo Contatti
 
La vigna è esposta al sole dall’alba al tramonto, si sviluppa su una superficie di circa un ettaro e mezzo impiantata a Dolcetto d’Ovada e Barbera del Monferrato.

Le viti hanno 90 anni fatta eccezione per una piccola parte che è stata impiantata nel 2008.
Il sistema di allevamento utilizzato è il guyot con tralcio di circa 5 gemme nelle vecchie viti e di 8 in quelle nuove.

La vigna è collocata a un’altezza di circa 300 metri sul livello del mare su terra rossa argillosa, rara nell’ovadese, che conferisce ai vini maggiore pienezza e struttura.

Nel vigneto si cerca di mantenere un equilibrio il più possibile naturale cercando di intervenire in modo poco invasivo.

Si concima sfruttando il concime naturale dei cavalli e della mucca presenti in cascina.
La resa è tenuta volutamente bassa, non superiore ai 40/50 quintali per ettaro, questo per garantire il rispetto delle viti vecchie e permettere di ottenere vini intensi e corposi.

Se si lavora bene in vigna tutto l’anno l’uva arriva in cantina sana al giusto grado di maturazione.